Venerdì 19 febbraio 2010

Per la Consulta e' infondata la questione di incostituzionalita' sul foro facoltativo per gli avvocati

a cura di: eDotto S.r.l.
La Consulta, con sentenza depositata il 18 febbraio 2010, la n. 50, ha dichiarato non fondata la questione di legittimita' costituzionale sollevata dalla Cassazione con riferimento all’articolo 637, terzo comma, del Codice di procedura civile, nella parte in cui stabilisce che gli avvocati possono proporre domanda d’ingiunzione nei confronti dei propri clienti anche al giudice competente per valore del luogo in cui ha sede il Consiglio dell’ordine in cui sono iscritti. In particolare, e' stato chiesto alla Corte costituzionale di verificare l'incostituzionalita' di tale previsione ritenuta in contrasto con l'articolo 3 della Costituzione in quanto, in deroga ai principi di competenza, creerebbe una disparita' di trattamento rispetto alle altre professioni attribunedo esclusivamente ai legali la possibilita' di scegliere un foro facoltativo in alternativa a quelli di cui agli articoli 18, 19 e 20 del Codice di procedura civile.

Nel testo della decisione della Consulta, viene sottolineato come la scelta del legislatore, finalizzata ad agevolare l'avvocato per consentirgli di concentrare le cause, nei confronti dei clienti, nel luogo in cui ha stabilito l’organizzazione della propria attivita' professionale, e' del tutto ragionevole. Inoltre, poiche' ogni professione presenta caratteri peculiari idonei a giustificarne una disciplina giuridica differenziata, non viene a crearsi, con la disposizione censurata, alcun contrasto con il principio di eguaglianza, essendo la stessa frutto di una scelta non irragionevole del legislatore.
Fonte: CORTE COSTITUZIONALE – SENTENZA N. 50 DEL 18 FEBBRAIO 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS