Giovedì 21 gennaio 2010

Per gli interessi degli iscritti e' legittimato in giudizio anche l'Ordine

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 74 del 19 gennaio 2010, il Tar della Lombardia, sezione di Milano, ha ricordato come, secondo il costante orientamento giurisprudenziale, gli ordini professionali, stante la loro peculiare posizione esponenziale nell'ambito delle rispettive categorie e per le funzioni di autogoverno delle categorie stesse, “sono legittimati ad impugnare in sede giurisdizionale gli atti lesivi non solo della sfera giuridica dell'ente come soggetto di diritto, ma anche degli interessi di categoria dei soggetti appartenenti all'ordine, di cui l'ente ha la rappresentanza istituzionale”.

Nel caso esaminato, in cui l'Ordine degli Architetti di Pavia aveva impugnato il provvedimento con cui il Comune aveva riservato la partecipazione alla procedura di affidamento dei servizi per la redazione del Piano di Governo del Territorio, alle sole istituzioni universitarie, con esclusione dei professionisti iscritti agli ordini ricorrenti, non sussisterebbe, per i giudici amministrativi, alcun conflitto di interessi tra gli iscritti, dal momento che i benefici derivanti dalla clausola del bando contestata sono rivolti a favore degli istituti universitari, e non dei singoli professionisti dipendenti degli stessi.
Fonte: TAR LOMBARDIA - SENTENZA N. 74 DEL 19 GENNAIO 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS