Venerdì 27 settembre 2013

Palestra trasformata in sala da ballo – Reato di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento – Sentenza della Corte di Cassazione

a cura di: TuttoCamere.it
È reato di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento il trasformare la palestra in sala da ballo.
La Corte di Cassazione, Sezione Ia Penale, nel ribadire una consolidata giurisprudenza, con la Sentenza del 6 settembre 2013, n. 36647, ritiene che sussista il reato di cui all’art. 681 Codice Penale (apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento) allorché venga esercitata un’attività di intrattenimento in un locale formalmente concepito sede di un’associazione privata (nella specie come una palestra) ed accessibile come tale solo ad una ristretta cerchia di soci, ma sostanzialmente aperto senza discriminazioni a chiunque fosse intervenuto, mediante il pagamento di una quota di adesione, allorché manchino le autorizzazioni amministrative prescritte per l’esercizio di attività in luoghi aperti al pubblico.
Secondo il Collegio, non si può configurare un’associazione privata quando gli aderenti si identifichino con tutti coloro che scelgono di entrare nei locali dell’associazione. Perché in tal modo non ci sarebbe una differenza alcuna tra i locali aperti al pubblico e la sede di una associazione.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS