Lunedì 16 novembre 2009

P.a.: no a consulenze esterne senza previa valutazione dell’organico

a cura di: eDotto S.r.l.
Ancora una pronuncia contro il proliferare ricorso, da parte delle Amministrazioni pubbliche, di affidare le consulenze a collaboratori esterni. La sezione giurisdizionale del Lazio della Corte dei conti, con sentenza n. 1868 del 6 ottobre 2009 ha ricordato come l’art. 7 del D. Lgs. n. 165/2001, comma 6, consente alle Amministrazioni Pubbliche il conferimento di incarichi individuali, per prestazioni occasionali oppure coordinate e continuative, solamente in limitati casi specificatamente individuati: mancanza di personale in organico dotato di professionalita' adeguata, comprovata specializzazione da parte degli esperti esterni, temporaneita' della prestazione, indicazione dell’oggetto, della durata, del luogo e del relativo compenso. E’ quindi stato condannato per responsabilita' amministrativa il dirigente che ha affidato un incarico ad un professionista esterno solo in base alla motivazione che nell’organico interno era carente una professionalita' adeguata. Dagli atti non e' emerso che il dirigente avesse fatto valutazioni e verifiche sull’esistenza di personale adeguato per svolgere attivita' di approfondimento su questioni procedurali di pianificazione territoriale.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 10 – Verifica allargata prima dell'incarico – Caponi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS