Giovedì 20 novembre 2014

Operazioni inesistenti, possibili. Anche se i conti sono in ordine

a cura di: FiscoOggi
Indizi oggettivi che fanno nascere fondati sospetti sull’attendibilità dei costi e ricavi registrati rappresentano validi motivi per procedere con la rettifica dell’ufficio.

La Corte di cassazione, con la sentenza 23550 del 5 novembre, ha ribadito il principio per cui la presenza dì scritture contabili formalmente corrette non esclude la legittimità dell’accertamento analitico-induttivo, qualora la contabilità stessa possa considerarsi complessivamente inattendibile.

I fatti di causa

A seguito di pvc della Guardia di finanza, un ufficio lombardo notificava a una Srl tre avvisi di accertamento e tre avvisi di rettifica, con i quali venivano recuperate a tassazione l’Irpeg, l’Ilor e l’Irap indebitamente dedotte e l’Iva illegittimamente detratta, su operazioni ritenute dall’Amministrazione finanziaria inesistenti, per gli anni d’imposta 1996, 1997 e 1998.
Gli atti impositivi venivano impugnati dalla contribuente, con distinti ricorsi, poi riuniti, dinanzi alla Ctp di Brescia, che li accoglieva.
Appellava la descritta pronuncia l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate e la Ctr della Lombardia ne accoglieva parzialmente le doglianze, ritenendo comprovata la sola ipotesi di utilizzazione, da parte della contribuente, di fatture per operazioni oggettivamente inesistenti.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web