Mercoledì 3 giugno 2015

Omesso versamento IVA: la "crisi di liquidita'" non basta per giustificare l'imprenditore

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Sentenza Corte di Cassazione del 5 maggio 2015, n. 18501.

La Corte di Cassazione e' nuovamente intervenuta sul tema delle conseguenze penali in capo ai contribuenti che omettono il versamento dell'IVA per importi superiori a 50mila euro.

In particolare, in questa occasione, ha sentenziato che per giustificare l'omesso versamento IVA non puo' essere semplicemente invocata dal contribuente la "crisi di liquidita'"; il contribuente deve anche dimostrare "la non imputabilita' al contribuente della crisi economica dell'azienda, e la circostanza che detta crisi non potesse essere adeguatamente fronteggiata".
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali