Venerdì 18 dicembre 2015

Omessa dichiarazione redditi: il contribuente non e' sanzionatile se la violazione e' imputabile al professionista

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Commissione Tributaria Regionale per la Sicilia, con la sentenza n. 4832/25 del 20 novembre 2015, si e' pronunciata relativamente ad un ricorso in appello presentato da un contribuente soccombente in primo grado per un contenzioso relativo ad alcuni avvisi di accertamento irrogati per omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi.

L'appellante, oltre ad eccepire che la mancata presentazione delle dichiarazioni era imputabile esclusivamente ad una condotta lesiva del consulente che non aveva provveduto ad inviare all'Agenzia delle Entrate le dichiarazioni dei redditi, dichiarava di averne ricevuto copia e aver ritenuto in buona fede adempiuto l'obbligo.

I giudici di appello, allineandosi al consolidato orientamento della Suprema Corte (2813/2013 e 2360/2012), affermano la non punibilità del contribuente quando la violazione sia esclusivamente addebitabile al professionista incaricato e a patto che lo stesso sia stato regolarmente denunciato all'Autorità Giudiziaria.

Clicca qui per accedere al testo integrale della sentenza.


Fonte: https://www.giustiziatributaria.gov.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS