Lunedì 17 febbraio 2014

Obblighi prevenzione infortuni sul lavoro: la nomina di un RSPP non esonera il datore di lavoro

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Corte di Cassazione, Quarta Sezione penale, con la sentenza n° 50605 del 16 dicembre 2013, si e’ pronunciata relativamente al caso di un datore di lavoro che, violando le norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, e’ stato ritenuto responsabile del reato di omicidio colposo (art. 589 c.p.) anche se lo stesso aveva provveduto, tramite delega priva di data certa, a nominare un suo socio come responsabile del servizio di protezione e prevenzione (RSPP).

Secondo la Cassazione la nomina di un responsabile del servizio protezione e prevenzione non esime il datore di lavoro dagli obblighi inerenti la prevenzione degli infortuni sul lavoro. La presenza del RSPP, infatti, è obbligatoria, ai sensi dell'art. 8 del D.Lgs. 626/1994, per l'osservanza di quanto previsto dal successivo art. 9, ma tale figura non coincide con quella, facoltativa, del dirigente delegato all'osservanza delle norme antinfortunistiche ed alla sicurezza dei lavoratori (Cass. pen., Sez. IV, n. 47363/2005).


Fonte: http://www.altalex.com

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali