Mercoledì 10 settembre 2014

Norme Ue e nazionali: sì al cumulo anche in caso di guadagno insperato

a cura di: FiscoOggi
Per gli eurogiudici, il cittadino può legittimamente scegliere la forma di conduzione degli affari che gli consente di poter limitare la propria contribuzione fiscale.

Uno Stato membro non può vietare a un soggetto passivo Iva di avvalersi dell’effetto diretto di una disposizione comunitaria, con la motivazione che l’applicazione cumulata di tale disposizione con la normativa nazionale, inerente un’altra operazione e relativa agli stessi beni, conduca a un risultato fiscale complessivo che le disposizioni, qualora applicate separatamente, non produrrebbero né perseguirebbero.
Ciò è quanto chiarito dalla Corte di giustizia con la sentenza C‑589/12 del 3 settembre 2014.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali