Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Lunedì 12 luglio 2010

Non vige il divieto di sospensione in caso di maternita' per il magistrato donna

a cura di: eDotto S.r.l.
Con la sentenza della Corte di cassazione n. 13337 del 2010, pronunciata a Sezioni Unite, e' stato affermato come le garanzie prestata dalla legge per la donna in maternita', estendibili anche alle lavoratrici del pubblico impiego, non trovano spazio per i magistrati.

Al rapporto di servizio dei magistrati, connotato dalla specialita' in ragione della particolare funzione attribuita dalla carta costituzionale, non si puo' applicare il divieto di sospensione (e di licenziamento) di cui all'art. 42 del Decreto Legislativo n. 151 del 2001, che presuppone la natura contrattuale del rapporto di lavoro. I magistrati, invece, non sottoscrivono un contratto di lavoro ma assumono le funzioni a seguito di un provvedimento amministrativo di nomina.

Il fatto riguardava una donna magistrato sospesa dalle funzioni dal giudice disciplinare in quanto nei suoi confronti era pendente un procedimento penale per falso materiale e induzione al falso ideologico con inganno (aveva falsificato la tessera di riconoscimento circa l’eta', utilizzandola poi in sede di vendite immobiliari). A nulla e' valso invocare da parte del magistrato lo stato di maternita'; la pronuncia n. 13337 ha sostenuto che “la sospensione cautelare facoltativa dei magistrati dalle funzioni e dallo stipendio, di cui all'art. 22 d.lgs. n. 109 del 2006, comportando il collocamento fuori del ruolo organico, puo' essere disposta anche nei confronti di coloro che sono in congedo per maternita'”.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 9 - Sospeso il giudice anche se in maternita` - Bresciani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS