Lunedì 31 maggio 2010

Non si invochi il danno per l'incidente nell'immobile se si conosce l'alterazione della cosa

a cura di: eDotto S.r.l.
Sapere che la finestra e' difettosa, che per questo e' entrata acqua piovana, che su questa si puo' scivolare, costa al malcapitato inquilino l’impossibilita' di chiedere, dunque ottenere, un risarcimento invocando la colpa del proprietario dell’immobile in forza dell’art. 2051 c.c., circa il danno provocato da cosa in custodia (ciascuno e' responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito). La sezione III civile della Cassazione – pronuncia 11592/2010 – afferma un principio chiaro, ponendo in capo all’infortunato la colpa esclusiva in ordine al verificarsi del fatto poiche' egli era al corrente dello stato di manutenzione dell’infisso, pertanto l’evento era prevedibile.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 8 - Niente danni se conosci l'insidia - Bresciani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali