Mercoledì 14 aprile 2010

No all'allontanamento del padre che insulta

a cura di: eDotto S.r.l.
Per la Cassazione – sentenza n. 12897 del 13 aprile 2010 – la misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare non puo' essere disposta per il solo fatto che il genitore sgridi i figli o rivolga loro espressioni come “sei un deficiente”.

Nella vicenda esaminata dalla Suprema corte, un padre, accusato di maltrattamenti nei confronti dei figli, aveva impugnato la decisione con cui i giudici di merito avevano disposto, nei suoi confronti, l'allontanamento dalla famiglia sulla base della testimonianza resa da un vicino che lo aveva sentito appellare i figli “piccoli deficienti”. Per i giudici di legittimita', la condotta dell'uomo, benche' “scarsamente apprezzabile come strumento educativo” era da considerare come generalmente ricorrente nei rapporti familiari.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 39 - Il papa` insulta i figli: non va allontanato
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS