CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Martedì 19 ottobre 2010

Niente Facebook per chi e' agli arresti domiciliari

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di legittimita', con sentenza n. 37151 depositata lo scorso 18 ottobre 2010, ha accolto la richiesta avanzata dal procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Caltagirone di sostituzione, nei confronti di due soggetti imputati in un procedimento penale, della misura degli arresti domiciliari con la custodia in carcere per avere gli stessi violato la prescrizione loro imposta di non interagire con persone diverse dai familiari conviventi, comunicando via “Facebook” con altre persone. 
Per i giudici della Seconda sezione penale, il divieto di comunicare con persone diverse dai familiari conviventi va inteso nel senso che non e' possibile entrare in contatto con altri soggetti nemmeno con comunicazioni vocali o scritte attraverso internet. In particolare – continua la Corte - l'uso di questo ultimo strumento non puo' essere vietato tout court essendo, per contro, consentita una navigazione con funzione conoscitiva o di ricerca.
Fonte: CORTE DI CASSAZIONE – SENTENZA N. 37151 DEL 18 OTTOBRE 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web