Martedì 12 marzo 2013

Niente contributi alla Cassa forense per l’attivita' di consigliere di amministrazione

a cura di: eDotto S.r.l.
Poiché fra la carica di consigliere di amministrazione di una società di capitali e attività professionale forense non sussiste alcun tipo di connessione, la Cassa forense non può pretendere, sull’attività del primo tipo, il versamento di alcun contributo.

E’ quanto sottolineato dalla Corte di cassazione, Sezione lavoro, nel testo della sentenza n. 5975 dell'11 marzo 2013 con la quale è stato evidenziato come soltanto i redditi prodotti dallo svolgimento dell'attività professionale possono essere oggetto dell’imposizione contributiva in favore della Cassa forense, restandone invece esclusi quelli che non derivano dall'esercizio della professione in senso stretto ma sono prodotti nell'esercizio di attività del tutto estranee.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS