Mercoledì 23 settembre 2009

Niente azioni reali per il condominio

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 3044 del 6 febbraio 2009, la Corte di cassazione ha ribaltato la decisione con cui i giudici di merito avevano riconosciuto, in capo ad un condominio, la legittimita', senza l'autorizzazione dell'assemblea, all'esperimento di un'azione reale proposta nei confronti di uno dei proprietari che aveva aperto un accesso nel cortile comune ai fini della rimessa della sua autovettura. Secondo i giudici di Cassazione, in particolare, il condominio, e l'amministratore per lui, non e' legittimato all'esperimento delle azioni reali contro i singoli condo'mini o contro terzi, dirette ad ottenere statuizioni relative alla titolarita' o al contenuto di diritti su cose e parti dell'edificio, a meno che queste non rientrino nel novero degli atti meramente conservativi.
Fonte: ItaliaOggi, p. 18 – Amministratore condominiale e azioni reali – Ufficio Legale Confedilizia
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS