Lunedì 9 novembre 2009

Nessun risarcimento a carico della scuola per il naso rotto durante la partita di calcetto

a cura di: eDotto S.r.l.
La struttura scolastica presso cui e' stata organizzata una partita di calcetto non e' tenuta a risarcire i danni a titolo di responsabilita' civile conseguente all’infortunio subito da un ragazzo durante una normale azione di gioco, anche se irruenta e violenta. A sostenerlo e' la Corte di cassazione con sentenza n. 20743 del 28 settembre 2009, affermando che per aversi tale responsabilita', ex art. 2048 codice civile, e' necessario che il danno sia conseguenza di un fatto illecito e che la scuola non si sia adoperata per prendere apposite misure per evitare danni. Ma nel caso in questione, sottolinea la Corte, il comportamento dannoso e' avvenuto involontariamente da parte di un altro partecipante alla partita, e nessun rilievo puo' essere elevato agli organizzatori dell’evento in quanto il fatto e' avvenuto durante una normale azione di gioco, prevedibile quando si affronta una partita di calcio.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 12 – Partita di calcio con infortunio: la scuola non paga - Russo
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web