Venerdì 11 aprile 2014

Nessun reato per marito che minaccia la moglie per visita al figlio negata

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Il marito che litiga con la ex moglie e reagisce con insulti e minacce perché quest’ultima si rifiuta di fargli vedere il figlio non commette reato di ingiuria e minaccia, purchè il giudice accerti la sussistenza o la probabilità dell'esimente.

A stabilirlo e’ stata la Cassazione penale, sez.V, con la sentenza del 21 febbraio 2014 n° 8431.

La vicenda riguarda la lite avvenuta tra due coniugi a seguito del divieto, da parte della ex moglie nei confronti dell’ex marito, di far visita alla propria figlia. La donna si era rifiutata di consegnargli la bambina sostenendo il suo stato di ubriachezza, non confermato pero’ dagli agenti intervenuti sul posto. L’uomo aveva conseguentemente reagito con minacce e ingiurie.

Clicca qui per approfondimenti.


Fonte: http://www.altalex.com
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS