Martedì 26 aprile 2011

Nel nuovo processo amministrativo si sommano l'”astreinte” e il commissario ad acta

a cura di: eDotto S.r.l.
Con il nuovo codice del processo amministrativo (D.Lgs. n. 104 del 2010) è ora possibile ottenere la condanna dell'ente locale, che non ottempera ad una sentenza, a risarcire una somma di danaro per il ritardo nell'esecuzione del giudicato (c.d. “astreinte”), in aggiunta alla nomina di un commissario ad acta.

La prima applicazione di questa procedura è stata attuata dal tar Campania con la sentenza n. 2161 del 15 aprile scorso; il Tar era stato attivato da un avvocato che chiedeva ad un comune di eseguire il decreto ingiuntivo ottenuto, e quindi di avere i danni per il ritardo nell'esecuzione. Il Tar pur accogliendo la domanda del ricorrente in ordine all’esecuzione del decreto ingiuntivo non ha riconosciuto la debenza della somma risarcitoria, in quanto appunto si trattava di obbligazione pecuniaria. Ma quando si tratta, spiega il Tar, di un obbligazione di fare infungibile il comune può essere condannato a risarcire una somma per ogni giorno di ritardo nell'esecuzione della sentenza.
Il Tar ha precisato che è possibile richiedere sia la nomina del commissario ad acta che l’applicazione dell’astreinte perchè le due domande non sono incompatibili tra loro “atteso che – secondo l’orientamento preferibile e prevalente – l’Amministrazione non perde il potere di provvedere dopo la nomina del commissario ad acta, sicché la coazione indiretta costituita dall’astreinte continuerebbe ad aver un senso”.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS