Mercoledì 31 marzo 2010

Nel messaggio pubblicitario le attestazioni devono essere veritiere

a cura di: eDotto S.r.l.
Con pronuncia n. 1629 del 22 marzo 2010, il Consiglio di stato, accogliendo il ricorso presentato dall'Autorita' garante della concorrenza e del mercato (Agcom), ha riformato la sentenza con cui il Tar del Lazio aveva annullato una deliberazione della medesima Autorita' con la quale era stato ritenuto ingannevole il messaggio pubblicitario contenuto in un catalogo di un'azienda per la promozione di alcuni prodotti in ghisa.

Per l'Agcom l'attestazione della societa' di essere produttore certificato ISO 9001 dei prodotti, in realta'  realizzati in Cina, configurava una pubblicita' ingannevole. Dello stesso parere il Collegio, secondo cui  l’attivita' di promozione dei prodotti e la connessa pubblicita' degli stessi “non puo' prescindere” dalla veridicita' delle affermazioni che a tale scopo si intendono indirizzare al pubblico dei potenziali acquirenti. Il messaggio pubblicitario ha infatti come scopo quello di evidenziare il “valore aggiunto” che dovrebbe rendere piu' appetibile il prodotto reclamizzato rispetto ai concorrenti; lo stesso deve quindi corrispondere alle reali caratteristiche del prodotto stesso, e cio' indipendentemente dalle competenze del pubblico al quale si rivolge. Ai sensi dell'articolo 1 del Decreto legislativo n. 74 del 1992 - ricordano i giudici amministtrativi - la pubblicita' ingannevole consiste, infatti, in “qualsiasi pubblicita' che in qualunque modo, compresa la sua presentazione, induca in errore o possa indurre in errore le persone fisiche o giuridiche alle quali e' rivolta o che essa raggiunge e che, a causa del suo carattere ingannevole, possa pregiudicare il loro comportamento economico ovvero che, per questo motivo, leda o possa ledere un concorrente”.
Fonte: CONSIGLIO DI STATO – SENTENZA N. 1629 DEL 22 MARZO 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report