Martedì 23 ottobre 2012

Modelli richiesta rettifica/contestazione formale di segnalazioni errate e pregiudizievoli in CENTRALE RISCHI BANCA d’ITALIA

a cura di: Ratinglab S.r.l.

E’ possibile contestare segnalazioni errate e/o illegittime in Centrale Rischi Banca d’Italia, richiedendone la rettifica, solo ed esclusivamente nei casi in cui il dato e/o l’informazione qualitativa presenti delle discrasie rispetto a quanto effettivamente avvenuto in seno al rapporto di affidamento o perché in violazione della noramtiva di riferimento dettata da Banca d’Italia.

A differenza delle altre centrali rischi (SIC: Crif-Eurisc, Experian, Assilea, CTC) dove per la cancellazione dei dati basta rilevare anche solo un’anomalia formale, in CR Banca d’Italia la segnalazione può essere corretta solo nel caso in cui sia oggettivamente sbagliata.

Per la richiesta di cancellazione o la contestazione delle stesse è necessario rivolgersi alla banca segnalante e, solo nei casi in cui il rapporto fiduciario con la stessa sia in qualche modo venuto meno, è consigliabile indirizzare la comunicazione per conoscenza anche a Banca d’Italia. Se è la stessa Banca d’Italia, infatti, a sapere di possibili errori nelle segnalazioni, invita l’Istituto segnalante a controllare la posizione sospetta ed eventualmente a porvi rimedio (tale intervento non è però consigliabile senza aver tentato prima di risolvere bonariamente la cosa con la stessa banca).

La normativa vigente prevede che la Centrale Rischi in questione sia gestita da Banca d’Italia anche se gli unici responsabili dei dati in essa contenuti sono di fatto gli intermediari segnalanti. Sono questi ultimi, infatti, che hanno rapporti con i soggetti segnalati e ne detengono le relative informazioni e documenti. Ne deriva che gli Intermediari una volta accertato l’errore, devono trasmettere prontamente le dovute variazioni in Centrale Rischi, comunicando di fatto le rettifiche a tutti gli intermediari che avevano ricevuto i dati erronei.

Per agevolare il lavoro del professionista abbiamo predisposto due modelli che, debitamente compilati con i dati presenti nella Visura Centrale Rischi ed inviati all’Istituto segnalante, sono di fondamentale importanza per richiedere la rettifica delle segnalazioni in essere. Nello specifico:

Inoltre, nel caso in cui non si disponesse della Visura Centrale Rischi Banca d’Italia del soggetto segnalato, abbiamo prediposto ulteriore modulistica fondamentale per la richiesta della stessa direttamente a Banca d’Italia:

  • Come richiedere la Centrale Rischi Banca d’Italia;
  • Modulo per la richiesta di accesso dati CR persone fisiche;
  • Modulo per la richiesta di accesso dati CR persone giuridiche;
  • Istruzioni di compilazione CR persone fisiche;
  • Istruzioni di compilazione CR persone giuridiche.
  • Il modelli di lettera e la modulistica di cui sopra sono tutti compresi nel documento Modelli richiesta rettifica / contestazione formale di segnalazioni errate e pregiudizievoli in CENTRALE RISCHI BANCA d’ITALIA, disponibile su questo sito internet.

    N.B.: solo la visura consegnata da Banca d’Italia contiene tutti i dettagli delle segnalazioni (nome banca, tipo di affidamento, sconfino puntuale su singola linea, variabili qualitative del credito, ecc…) ed è quindi questo documento, o uno stralcio dello stesso, che dovrebbe essere allegato per evidenziare alla banca protagonista di errori di segnalazione la presenza degli stessi.


    Altre notizie

    tutte le notizie

    AteneoWeb s.r.l.

    AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

    Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
    staff@ateneoweb.com

    C.f. e p.iva 01316560331
    Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
    Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
    Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
    Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

    Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
    SEGUICI

    Social network

    Canali informativi

    Canali RSS