CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Lunedì 26 settembre 2011

Mediaconciliazione – Novità dalla legge n. 148/2011 di conversione del D.L. n. 138/2011 

a cura di: TuttoCamere.it
A distanza di pochi giorni dalla pubblicazione del D.M. 6 luglio 2011, n. 145, dalla legge n. 148 del 14 settembre 2011, di conversione del D.L. n. 138/2011, arriva una importante modifica del D.Lgs. 28 del 2011.
L'art. 2, comma 35-sexies ha provveduto ad aggiungere in fine al comma 5 dell'articolo 8, del D. Lgs. 4 marzo 2010, n. 28, il seguente periodo: «Il giudice condanna la parte costituita che, nei casi previsti dall'articolo 5, non ha partecipato al procedimento senza giustificato motivo, al versamento all'entrata del bilancio dello Stato di una somma di importo corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio».
Quindi, nelle materie in cui il tentativo di mediazione è previsto come condizione di procedibilità dell'azione, la parte che non si dovesse presentare davanti al mediatore senza giustificato motivo, in sede di giudizio verrà "sanzionata" con il pagamento di una somma pari al contributo unificato.
Il testo della norma non lascia spazio al libero apprezzamento del giudice se non nella valutazione della sussistenza o meno di un giustificato motivo.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS