Martedì 9 marzo 2010

Lesione del diritto alla salute a mezzo di atto della pa: spetta al giudice amministrativo decidere

a cura di: eDotto S.r.l.
Con ordinanza depositata il 4 marzo scorso, la n. 5290, la Corte di cassazione, a Sezioni unite, ha sancito la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo con riferimento alle controversie in cui venga dedotta la lesione di diritti fondamentali tutelati dalla Costituzione, quali il diritto alla salute, come effetto di un comportamento materiale espressione di poteri autoritativi e conseguente ad atti della pubblica amministrazione di cui sia denunciata la illegittimita'.

In questi casi, spetta ai giudici amministrativi valutare la sussistenza in concreto dei diritti vantati, il contemperamento o la limitazione di tali diritti “in rapporto all'interesse generale pubblico all'ambiente salubre, nonche' alla emissione dei relativi provvedimenti cautelari, che siano necessari per assicurare provvisoriamente gli effetti della futura decisione finale sulle richieste inibitorie, demolitorie ed eventualmente risarcitorie”.

 La vicenda esaminata dalle Sezioni unite riguardava un regolamento di giurisdizione sollevato nell'ambito di una controversia azionata dagli abitanti di un Comune campano che chiedevano il risarcimento dei danni subiti in conseguenza della costruzione di una rete fognaria ed un impianto di depurazione.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS