Mercoledì 31 luglio 2013

Legittimo l’utilizzo del redditometro. Accolto il reclamo dell’Agenzia

a cura di: FiscoOggi
Il Tribunale di Napoli ribalta la decisione di primo grado, con la quale era stato vietato l’uso dello strumento perché ritenuto potenzialmente lesivo della privacy.
È illegittima e va quindi revocata l’ordinanza resa dal Giudice unico del Tribunale di Napoli, sezione distaccata di Pozzuoli, sul “nuovo redditometro”. A stabilirlo è stato lo stesso Tribunale di Napoli, che ha accolto il reclamo proposto dall’Agenzia delle entrate contro il provvedimento cautelare emesso lo scorso 21 febbraio.

Nell’ordinanza di revoca dell’11 luglio 2013, con una serie di motivazioni precise e rigorose, i Giudici hanno dichiarato l’inammissibilità dell’ordinanza resa contro il Dm del 24 dicembre 2012, aggiungendo che oggetto della controversia era esclusivamente la presunta illegittimità nel trattamento dei dati personali del contribuente.
Precisa infatti il Collegio napoletano che eventuali impugnazioni del decreto ministeriale sul nuovo redditometro avrebbero dovuto essere proposte davanti al Giudice amministrativo.
Così come esclusivamente davanti alle Commissioni tributarie sono impugnabili gli atti in materia fiscale, anche quando la relativa controversia “impatti” sui diritti fondamentali della persona.

La vicenda ha avuto inizio a seguito dell’iniziativa di un cittadino che si era rivolto al Tribunale perché fosse inibita all’Agenzia delle Entrate la possibilità di controllare, analizzare e archiviare le proprie spese in applicazione del decreto ministeriale 24 dicembre 2012, provvedimento che ha stabilito il contenuto induttivo degli elementi indicativi di capacità contributiva sulla base dei quali può essere fondata la determinazione sintetica del reddito o del maggior reddito complessivo delle persone fisiche.
Fonte: http://www.fiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS