Mercoledì 17 febbraio 2010

Legittimo l’esercizio dell’autotutela in sede di giudizio

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 3519 del 15 febbraio 2010 la Corte di cassazione ha osservato come il funzionario dell’Agenzia delle entrate puo' esercitare l’autotutela anche nel corso del giudizio, a patto che il rappresentante dell’Ufficio autorizzato a stare in giudizio abbia pieni poteri.

I giudici di legittimita' hanno quindi respinto il ricorso dell’Amministrazione finanziaria che lamentava l’azione di un suo funzionario il quale aveva ritirato un atto di accertamento Irpef in sede di appello, a cui aveva fatto seguito la pronuncia di cessazione della materia del contendere. Per i magistrati, ai sensi del principio di legalita', l’amministrazione tributaria nell’esercizio dei suoi poteri di autotutela puo' decidere, anche in contraddittorio, di ritirarsi dal giudizio, avendo la facolta' di rivalutare gli elementi a sostegno della pretesa tributaria dando esito ad una soluzione che eviti l’inutile prosecuzione del contenzioso.

E la facolta' di rinunciare alla lite puo' essere esercitata in sede processuale dal funzionario autorizzato a rappresentare l’amministrazione finanziaria senza alcuna limitazione di poteri.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 36 – L'autotutela e` possibile anche nel corso del giudizio – Piagnerelli
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web