Mercoledì 30 settembre 2009

Legittimi i canoni in crescendo per le locazioni ad uso non abitativo

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 5349 del 5 marzo 2009, la Cassazione ha confermato la decisione con cui i giudici di merito avevano respinto la domanda presentata da una donna, conduttrice di un immobile ad uso non abitativo, affinche' venisse dichiarata la nullita' del contratto di locazione, dalla stessa stipulato, nella parte in cui era previsto un canone che cresceva di anno in anno. I giudici di legittimita', in particolare, dopo aver ricordato che nelle locazioni ad uso non abitativo il canone puo' essere liberamente determinato dalle parti, hanno sottolineato come, nel caso di specie, la graduazione in crescendo annuale del canone fosse stata determinata “allo scopo di preservare l'equilibrio sinallagmatico delle prestazioni, in relazione al futuro, prevedibile incremento dell'avviamento e degli introiti prodotti dall'attivita' della societa' conduttrice”. In locazioni di tal genere la legge presuppone, infatti, “che non operino, quanto meno all'atto della conclusione del contratto, le esigenze di tutela del conduttore che sole giustificano l'imposizione di limiti alla facolta' del proprietario di richiedere il canone ritenuto piu' remunerativo”.
Fonte: ItaliaOggi, p. 15 – Uso diverso e aumenti differenziati dei canoni – Ufficio legale Confedilizia
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS