Martedì 17 maggio 2016

"Legiferare meglio" - Nuovo accordo interistituzionale tra il Parlamento, il Consiglio e la Commissione europea

a cura di: TuttoCamere.it

Il 13 aprile 2016, le "tre istituzioni europee": il Parlamento europeo, il Consiglio dell'Unione europea e la Commissione europea, hanno sottoscritto un accordo interistituzionale (AII) "Legiferare meglio", entrato in vigore il giorno della sua firma.

Con questo accordo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea n. L 123 del 12 maggio 2016, le tre istituzioni convengono di perseguire l'obiettivo di legiferare meglio attraverso una serie di iniziative e di procedure definite nel presente accordo.
L'accordo apporterà modifiche nell'intero ciclo politico, dalla consultazione e valutazione d'impatto all'adozione, attuazione e valutazione della legislazione dell'UE.

Ricordando l'importanza che attribuiscono al metodo comunitario, le tre istituzioni concordano, nell'esercizio dei poteri loro conferiti e nel rispetto delle procedure previste dai trattati, di osservare i principi generali del diritto dell'Unione quali la legittimità democratica, la sussidiarietà, la proporzionalità e la certezza del diritto. Esse convengono inoltre di promuovere la semplicità, la chiarezza e la coerenza nella redazione della normativa dell'Unione nonché di promuovere la massima trasparenza nel processo legislativo.

Le tre istituzioni convengono, inoltre, che la legislazione dell'Unione:

  • deve essere comprensibile e chiara,
  • deve consentire ai cittadini, alle amministrazioni e alle imprese di comprendere facilmente i loro diritti e obblighi,
  • deve prevedere adeguate prescrizioni in materia di relazioni, monitoraggio e valutazione,
  • deve evitare l'eccesso di regolamentazione e gli oneri amministrativi ed essere pratica da attuare.

Il presente accordo integra i seguenti accordi e dichiarazioni per legiferare meglio, a cui le tre istituzioni rimangono pienamente vincolate:

  1. accordo interistituzionale del 20 dicembre 1994 - Metodo di lavoro accelerato ai fini della codificazione ufficiale dei testi legislativi;
  2. accordo interistituzionale, del 22 dicembre 1998, sugli orientamenti comuni relativi alla qualità redazionale della legislazione comunitaria;
  3. accordo interistituzionale, del 28 novembre 2001, ai fini di un ricorso più strutturato alla tecnica della rifusione degli atti normativi;
  4. dichiarazione comune, del 13 giugno 2007, sulle modalità pratiche della procedura di codecisione;
  5. dichiarazione politica comune, del 27 ottobre 2011, del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione sui documenti esplicativi.

Per scaricare il testo dell'Accordo Interistituzionale clicca qui.
Per saperne di più sull'accordo "legiferare meglio" clicca qui.
 


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web