Lunedì 19 luglio 2010

Le statuizioni sull'assegnazione della casa coniugale sono modificabili

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 10222 depositata lo scorso 28 aprile 2010, la Cassazione ha spiegato che la mancanza di un’espressa previsione - nell’articolo 9 della Legge 898/70 riguardante la modificazione dei provvedimenti adottati in sede di divorzio - delle disposizioni relative all’assegnazione della casa coniugale non esclude, comunque, la loro modificabilita' in ogni tempo al pari di quelle, espressamente previste, concernenti l’affidamento dei figli nonche' la misura e le modalita' dell’assegno divorzile. 
L'esclusione dalla modificabilita' dei provvedimenti relativi all'assegnazione della casa coniugale – sottolinea la Corte - sarebbe, infatti, priva di alcuna valida giustificazione giuridica se vengano meno le ragioni che l’hanno determinata. 
Ed anche se – come nel caso di specie - la statuizione relativa all'assegnazione della casa coniugale, in presenza della prole, sia stata espressamente giustificata pure a titolo di integrazione delle disposizioni di carattere economico, “il venir meno del presupposto non preclude la modifica del relativo provvedimento ma potrebbe legittimamente giustificare in tal caso la rideterminazione dell'assegno divorziale”. Secondo i giudici di legittimita' risulta, infatti “indefettibile” ai fini dell'assegnazione della casa coniugale al coniuge non titolare del diritto di proprieta' o di altro diritto reale, la presenza di figli minori ancora economicamente non autosufficienti. Presupposto che, nel caso, in esame era venuto meno poiche' l'unico figlio della coppia si era trasferito altrove ed esercitava un'autonoma attivita' lavorativa.
Fonte: CORTE DI CASSAZIONE – SENTENZA N. 10222 DEL 28 APIRILE 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report