Lunedì 8 ottobre 2012

Le spese prevedibili non sono straordinarie

a cura di: eDotto S.r.l.
Con la sentenza n. 16664 del 1° ottobre 2012, la Corte di cassazione ha confermato la decisione con cui i giudici di merito avevano accolto l’opposizione avanzata da un uomo avverso il decreto ingiuntivo notificatogli dalla ex moglie per non aver contribuito al versamento di spese relative all’acquisto di farmaci da banco e di libri scolastici effettuate in favore della figlia.

L’uomo si era difeso sostenendo che le spese indicate non potevano ritenersi alla stregua di “spese straordinarie” ma dovevano essere fatte rientrare tra le spese ordinarie, coperte dal mensile assegno di mantenimento.

Aderendo a dette motivazioni, la Suprema corte ha spiegato come, al di là degli accordi presi in sede di separazione, il soggetto tenuto al versamento dell’assegno di mantenimento non è tenuto a corrispondere ad altre spese che, come quelle di specie, siano in qualche modo prevedibili.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS