Venerdì 24 luglio 2015

Le scritture formalmente corrette non mettono al riparo dall'induttivo

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La contabilità complessivamente inattendibile, in quanto confliggente con regole fondamentali di ragionevolezza, legittima il ricorso alla particolare tipologia di accertamento.

È antieconomica l'attività del contribuente che gestisce un'officina di grandi dimensioni a fronte di redditi dichiarati esigui, anche in presenza di scritture contabili formalmente corrette. In tale ipotesi, valutati anche gli elementi emersi in sede di contradditorio con il contribuente, sussistono i presupposti per dar luogo all'accertamento induttivo in base all'articolo 39 del Dpr 600/1973.
A ribadirlo, la Corte di cassazione, con la sentenza n. 13734 del 3 luglio 2015.

La vicenda
La controversia trae origine da un avviso di accertamento, emesso ai sensi dell'articolo 39 del Dpr 600/1973, con il quale l'ufficio ha rettificato il reddito d'impresa a carico del titolare di un'officina.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report