Giovedì 24 luglio 2014

La sanzione penale non cancella quella per l’abuso amministrativo

a cura di: FiscoOggi
Nessun principio di specialità tra indebita compensazione e omesso versamento. Si tratta di violazioni che toccano ambiti diversi e, quindi, differenti giurisdizioni.

Chiunque ometta di versare al Fisco l'imposta dovuta, utilizzando in compensazione crediti non spettanti o inesistenti, incorre nel reato di indebita compensazione (articolo 10-quater del Dlgs 74/2000), ferma restando l'applicazione delle relative sanzioni amministrative.

È quanto emerge dalla sentenza 30267/2014 della Corte di cassazione del 10 luglio, in cui si legge che “non è applicabile il principio di specialità (art.19 D.lGS 10 marzo 200,n.74) tra il reato di indebita compensazione e l’illecito amministrativo introdotto dall’art.27, comma 18, del DL.29 novembre 2008 n.185 che punisce l’utilizzo in compensazione di crediti inesistenti per il pagamento di somme dovute”, posto che la norma penale sanziona altra e ulteriore condotta, consistente nell’omesso versamento dell’imposta dovuta.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web