Mercoledì 12 maggio 2010

La riproduzione va sempre autorizzata

a cura di: eDotto S.r.l.
La Cassazione, con sentenza 11300 del 2010, ha annullato, con rinvio, la decisione con cui i giudici di appello avevano escluso che la Rai, trasmettendo le parole di alcune canzoni durante un programma karaoke, avesse violato il diritto d'autore dei compositori. Secondo la Corte d'appello, in particolare, la visualizzazione delle parole del testo delle canzoni non costituiva una "riproduzione del testo" e, conseguentemente, non poteva aver leso alcun diritto.

Di diverso avviso i giudici di legittimita', i quali, per contro, hanno spiegato che la proiezione del testo di una canzone su uno schermo televisivo, poiche' presuppone la registrazione del testo stesso su un supporto, qualunque esso sia, costituisce comunque un atto di riproduzione che, in quanto tale, se non e' autorizzato dalla Siae, pone in essere una violazione del diritto d'autore.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 39 - Copyright doppio per il karaoke in tv - Galimberti
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS