Giovedì 17 giugno 2010

La disposizione piu' favorevole non retroagisce in materia di sanzioni amministrative

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 3497 del 3 giugno 2010, il Consiglio di stato ha ricordato come, in materia di sanzioni amministrative, non trovi applicazione, in generale, il principio di retroattivita' della disposizione piu' favorevole, previsto in materia penale dall’articolo 2 del Codice penale. Tale sistema, come anche confermato dalla Consulta con ordinanza n. 140/02, e' da ritenersi conforme ai principi dell’ordinamento costituzionale, in quanto “in materia di sanzioni amministrative non e' dato rinvenire, in caso di successione di leggi nel tempo, un vincolo imposto al legislatore nel senso dell'applicazione della legge posteriore piu' favorevole, rientrando nella discrezionalita' del legislatore - nel rispetto del limite della ragionevolezza - modulare le proprie determinazioni secondo criteri di maggiore o minore rigore a seconda delle materie oggetto di disciplina”. La legge applicabile per tali sanzioni – conclude il Collegio - e' quella vigente all’epoca della commissione dell’illecito, a prescindere da eventuali previsioni piu' favorevoli che siano state successivamente introdotte.

Alla luce di detti principi e' stato accolto il ricorso presentato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti avverso la decisione con cui il Tar Lombardia aveva dato ragione ad una donna oppostasi alla sanzione amministrativa della decurtazione di 20 punti dalla sua patente di guida, a seguito dell’accertamento di una infrazione al Codice della strada occorso in data 21 luglio 2003, prima, quindi, dell'entrata in vigore della disposizione che limitava a dieci punti la sanzione della decurtazione per i titolari di patenti rilasciate a decorrere dal 1 ottobre 2003 e limitatamente ai primi tre anni dal rilascio della patente.
Fonte: CONSIGLIO DI STATO – SENTENZA N. 3497 DEL 3 GIUGNO 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali