Software Gestidee- semplifica e organizza il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Mercoledì 24 aprile 2013

La Cassazione sull’aggravante di transnazionalita'

a cura di: eDotto S.r.l.
Le Sezioni unite penali di Cassazione, con la sentenza n. 18374 del 23 aprile 2013, hanno spiegato che l'aggravante della transnazionalità prevista dall’articolo 4 della legge 16 marzo 2006 n. 146 è applicabile anche al reato di associazione per delinquere, “sempreché il gruppo criminale organizzato transnazionale non coincida con l’associazione stessa”.

In particolare – spiegano i giudici di legittimità – perché la speciale aggravante in esame possa ritenersi configurata, non è necessario che il reato venga commesso anche all’estero e nemmeno che l’associazione per delinquere operi anche in paesi esteri.

Ed infatti, una volta rilevato che l'associazione criminale "basti a sé stessa", nel senso che gli associati e il programma criminoso possono realizzare il reato a prescindere da qualsiasi contributo esterno, si può immaginare che, a tale condotta se ne possa affiancare un’altra, così da estendere le potenzialità del sodalizio in campo internazionale.

Così, ai fini dell’operatività dell’aggravante, quel che occorre – conclude la Corte – “è che alla commissione del reato oggetto di aggravamento abbia dato il suo contributo un gruppo dedito ad attività criminali a livello internazionale”.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali