CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Giovedì 20 maggio 2010

La Cassazione distingue le responsabilita' dell’amministratore di fatto e di quello di diritto

a cura di: eDotto S.r.l.
La quinta Sezione penale della Cassazione, con la sentenza n. 19049 del 19 maggio 2010, ha annullato con rinvio la condanna per bancarotta patrimoniale e confermato quella di bancarotta documentale nei confronti di un amministratore che era soltanto una “testa di legno”, amministratore legale. La motivazione addotta e' che non era stato provato che egli avesse partecipato o comunque avesse piena contezza delle sottrazioni effettuate dall'amministratore di fatto.

Non puo' essere, infatti, condannato per bancarotta fraudolenta patrimoniale per il semplice fatto di aver accettato l'incarico. I giudici sottolineano che:

- l’imputazione di bancarotta fraudolenta documentale per sottrazione o omessa tenuta della scritture contabili a danno dei creditori puo' essere addebitata al soggetto investito formalmente;

- l’imputazione di bancarotta patrimoniale o per distrazione non puo' essere automaticamente addebitata al soggetto investito formalmente, poiche' “la pur consapevole accettazione del ruolo di amministratore apparente non necessariamente implica la consapevolezza di disegni criminosi nutriti dall’amministrazione di fatto”.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 33 - La “testa di legno” risponde per bancarotta – Bellinazzo
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali