Lunedì 27 settembre 2010

L'incompetenza sopravvenuta rilevabile solo dalla controparte

a cura di: eDotto S.r.l.
Con ordinanza n. 19972 del 2010 la Corte di cassazione ha negato la possibilita' al magistrato interessato in una causa presso il medesimo tribunale dove svolge l'incarico di rilevare la incompetenza sopravvenuta in quanto opera l'articolo 157 del Codice di procedura civile secondo il quale la parte che ha dato causa alla nullita' non puo' opporla.

Nella fattispecie concreta la causa era stata gia' trasferita perche' tra gli attori vi era un giudice in servizio nello stesso distretto di corte d'appello competente per territorio; successivamente il giudice veniva spostato nel luogo dove si svolgeva il processo. Alla nuova richiesta di cambiare sede la cassazione ha risposto in modo negativo precisando che il magistrato interessato ha la facolta' di motivare le ragioni alla base del nuovo spostamento ma poi sara' il collegio giudicante o la controparte a far rilevare l'incompetenza entro il termine costituito dalla “prima udienza successiva all'acquisizione di conoscenza del trasferimento risultante nella causa”.
Fonte: CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA N. 19972 DEL 21 SETTEMBRE 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report