Giovedì 1 dicembre 2016

L'appello proposto dal difensore dopo il decesso del ricorrente è inammissibile: sentenza CTR Napoli

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

La Commissione Tributaria Regionale per la Campania, con la sentenza n. 9515/01 del 3 novembre 2016 ha affermato che il difensore della parte costituita che sia deceduta dopo la sentenza di primo grado, pur se munito di procura rilasciatagli anche per il secondo grado, non è legittimato a proporre appello in quanto, ai sensi dell'art. 1722 n° 4 c.c., la morte del mandante estingue il mandato.

I giudici della CTR di Napoli hanno dichiarato inammissibile l'appello proposto rifacendosi alla sentenza n° 18485/2010 della Corte di Cassazione, secondo cui il procuratore ha la facoltà di continuare a rappresentare la parte che gli abbia conferito il mandato, ancorché defunta dopo la costituzione in giudizio, soltanto all'interno della fase processuale in cui l'evento si è verificato.

Clicca qui per accedere al testo integrale della sentenza.


Fonte: https://www.giustiziatributaria.gov.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS