Mercoledì 8 febbraio 2012

L’accesso al sistema e' abusivo anche per chi sia abilitato ma violi le condizioni di ingresso

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 4694 del 7 febbraio 2012, la Corte di cassazione, Sezioni unite penali, ha sottolineato come la fattispecie criminosa di accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico protetto, prevista ai sensi dell'articolo 615-ter del Codice penale, punisce anche la condotta di chi, pur se abilitato ad entrare nel sistema, vi acceda violando le condizioni e i limiti risultanti dal complesso delle prescrizioni impartite dal titolare del sistema per delimitarne oggettivamente l'accesso.

Sulla scorta di tale assunto, i giudici di Cassazione hanno confermato la condanna impartita dalle Corti di merito nei confronti di un Carabiniere che, abilitato all'ingresso nel sistema informatico interforze, vi era acceduto non per ragioni di tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica e di prevenzione e repressione dei reati e quindi per i fini investigativi a lui consentiti, bensì per cercare informazioni riservate per conto di una conoscente.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS