Giovedì 8 settembre 2011

Italia al 43° posto per competitività

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Il World Economic Forum ha pubblicato il Global Competitiveness Report 2011-2012 che vede l’Italia al 43° posto, largamente distanziata dagli altri Paesi del G7 e dietro a Malaysia, Estonia, Cile, Tunisia, Barbados e Porto Rico (ma l’elenco è lungo - leggi il Rapporto completo)

L'Italia beneficia del 9° mercato del mondo che le consente significative economie di scala e continua a far bene nelle aree più complesse misurate dall'indicatore, in particolare la raffinatezza del tessuto imprenditoriale, che la pone al 26° posto, anche grazie alla produzione di beni di elevato valore con uno dei sistemi imprenditoriali migliori del mondo (2° posto). 

La competitività complessiva dell'Italia viene però compromessa da alcune critiche debolezze strutturali:

  • un mercato del lavoro estremamente rigido (123° posto per efficienza del mercato del lavoro)
  • ristrettezze al credito (97° posto  per il sostegno dei mercati finanziari allo sviluppo delle imprese
  • l’alto livello di corruzione e di crimine organizzato
  • una mancanza di indipendenza percepita nel sistema giudiziario, che aumenta i costi per le imprese e mina la fiducia degli investitori: l'Italia è all'88° posto per il suo contesto istituzionale
  • l'inefficienza della burocrazia
  • e il peso delle aliquote fiscali 

 


Fonte: http://www.weforum.org
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS