Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Martedì 17 gennaio 2012

Interposizione giuridica reale. Condanna per bancarotta per distrazione

a cura di: eDotto S.r.l.
Una pronuncia della suprema corte di Cassazione, la numero 1217 del 16 gennaio 2012, giudica il ricorso alla interposizione giuridica reale di una società – con la quale le parti, proponendosi di realizzare una determinata finalità, ricorrono alla combinazione di più atti, veri e reali, collegandoli insieme, in modo da giungere al fine ultimo propostosi per via indiretta ed attraverso il concorso e la reciproca reazione delle varie forme giuridiche collegate, tutte corrispondenti al vero e conformi alla dichiarata volontà dei contraenti – non legittimo. La legge lo vieta.

Integra la logica delle bancarotta per distrazione o dissipazione, realizzando l'acquisizione - al patrimonio della società che accetta di fungere da interposta - del finanziamento che, anziché essere destinato a soddisfare gli scopi della finanziata e gli interessi dei suoi creditori, viene dirottato per gli interessi di terzi. Con la conseguenza che il fallimento della prima vale a qualificare come bancarotta fraudolenta l’operazione messa in atto dal responsabile della interposta e dai suoi correi.
Fonte: http://appinter.csm.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali