Martedì 10 febbraio 2015

Il risultato sarebbe stato diverso? No, allora l’avviso rimane valido!

a cura di: FiscoOggi
Esclusa la nullità dell’atto per imprecisa indicazione degli anni d’imposta oggetto di verifica, in quanto l’informazione non è formalità essenziale per raggiungere lo scopo.

In caso di verifica fiscale, l’avviso di accertamento può essere dichiarato nullo per violazione dell’iter procedimentale, solo per il mancato rispetto del termine dilatorio dei sessanta giorni tra la fine delle operazioni di verifica e l’emissione dell’atto impositivo, salvo l’ipotesi di motivi di urgenza.
L’inosservanza degli obblighi informativi circa l’oggetto della verifica fiscale, previsti dallo Statuto del contribuente, non comporta l’illegittimità dell’avviso di accertamento, in quanto tali obblighi non sono previsti a pena di nullità, vigendo anche in materia tributaria la regola generale della tassatività della nullità e, inoltre, non costituiscono una formalità essenziale per il raggiungimento dello scopo cui l’atto impositivo è teso.
Questo in sintesi è il contenuto della sentenza della Corte di cassazione n. 992 del 21 gennaio 2015.

Il fatto
A seguito di una verifica fiscale, la Guardia di finanza notificava al contribuente un processo verbale di constatazione contenente la determinazione di maggiori ricavi rispetto al dichiarato, essendo il valore delle rimanenze incoerente rispetto all’ammontare indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2000.
Sulla base delle risultanze del verbale e della documentazione prodotta dal contribuente in risposta a un questionario, l’Agenzia delle Entrate procedeva alla notifica di un avviso di accertamento per il recupero di maggiori imposte dirette e Iva.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web