Venerdì 29 novembre 2013

Il professionista dichiarato fallito può continuare a partecipare ad altre iniziative imprenditoriali e trattenere una parte dei ricavi

a cura di: Studio Legale Gabriella Filippone
Il professionista dichiarato fallito che abbia partecipato ad altre iniziative imprenditoriali può continuare a lavorare. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la recentissima sentenza n. 26206/2013. La Corte ha altresì precisato quale sia l’importo che il professionista può trattenere dai ricavi della propria attività.

Il principio enunciato riguarda i professionisti coinvolti in un’attività imprenditoriale loro preclusa: quando cioè l’attività tecnica cede il passo alla gestione d’impresa, anche il professionista può essere dichiarato fallito (es.: ingegneri soci di fatto di un’impresa edile; in generale tutti i professionisti che si immettono nella gestione di un’impresa)

Fonte: Il Sole 24 Ore


DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS