Mercoledì 21 aprile 2010

Il mantenimento non diminuisce se il genitore, per la visita al figlio, deve percorrere molta strada

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 9277 depositata lo scorso 19 aprile, la Cassazione ha accolto il ricorso presentato da una madre avverso la decisione con cui i giudici di appello avevano ridotto l'assegno mensile a carico del padre per il mantenimento del figlio sulla base della circostanza che, per vedere quest'ultimo, il suo ex doveva percorrere molta strada.

Secondo la Corte di legittimita', in particolare, il criterio seguito dalla Corte d'appello dell'esclusivo riferimento ai maggiori oneri che avrebbe sostenuto il padre per la visita la figlio, non giustificava, di per se', l'operata riduzione. Ciascuno dei genitori – ricorda la Cassazione - provvede al mantenimento dei figli in misura proporzionale al proprio reddito. E tale proporzionalita' e' realizzabile attraverso specifici criteri come le attuali esigenze del figlio, il tenore di vita goduto dallo stesso in costanza di convivenza con entrambi i genitori, i tempi di permanenza del figlio presso ciascun genitore, le risorse economiche di entrambi i genitori, la valenza economica dei compiti domestici e di cura assunti da ciascun genitore.
Fonte: ItaliaOggi, p. 21 – Le spese di viaggio per vedere i figli non riducono l'assegno - Alberici
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web