Mercoledì 27 aprile 2016

Il datore di lavoro non e' sempre responsabile dell'infortunio se la condotta del lavoratore e' imprudente

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Con la sentenza n. 8883 del 3 marzo 2016 la Corte di Cassazione, IV Sezione Penale, si e' espressa in tema di infortuni sul lavoro e sull'obbligo di vigilanza da parte del datore di lavoro affermando che, quest'ultimo, qualora abbia messo in atto tutti i mezzi idonei alla prevenzione infortuni e abbia assunto tutte le cautele necessarie per effettuare il lavoro in sicurezza, non e' responsabile dell'infortunio del lavoratore, esperto e formato in materia di sicurezza, che sia causato da un suo comportamento negligente e imprudente.

Il datore di lavoro, infatti, non è sempre tenuto a rispondere relativamente agli infortuni avvenuti sul luogo del lavoro e non deve quindi rispondere dell'evento causato da una condotta imprevedibilmente colposa del lavoratore.


DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS