Venerdì 3 ottobre 2014

Il costo vago non taglia il reddito: senza certezza, è onere ininfluente

a cura di: FiscoOggi
Le spese sostenute, per essere portate in deduzione, devono risultare da elementi sufficientemente specifici, attendibili e oggettivamente determinabili nell’ammontare.

Sono indeducibili i costi per fitti passivi, se la spesa non è documentata.
È quanto si desume dalla sentenza 19593 del 17 settembre 2014, con cui la sezione tributaria della Corte di cassazione ha respinto il ricorso di una Srl, in una controversia concernente il disconoscimento di costi per incremento del canone di fitto d’azienda, in quanto non previsto da scrittura privata registrata e, dunque, privo di data certa.

La vicenda processuale

La Commissione tributaria regionale respingeva l’appello di una società contro il verdetto di primo grado che aveva avallato l’operato dell’ufficio finanziario, relativamente al recupero a tassazione dei costi per fitti passivi ritenuti indeducibili per mancanza del requisito della certezza, poiché il relativo contratto non era stato registrato ed era privo di data certa e gli incrementi dei fitti non erano, comunque, previsti in contratto.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS