Venerdì 30 aprile 2010

Il bando non puo' essere limitato a chi ha gia' operato nel territorio

a cura di: eDotto S.r.l.
Il Tar per la regione Puglia, sezione di Bari, con sentenza n. 1496 del 27 aprile 2010, ha accolto il ricorso presentato da Societa' di Gestione Entrate e Tributi s.p.a. Per l'annullamento del bando con cui un Comune della provincia di Bari richiedeva, ai fini dell’ammissione alla gara per l’affidamento dei servizi di accertamento delle entrate tributarie e conseguente riscossione coatta, il possesso dell’esperienza del servizio di accertamento congiunto di ICI e TARSU, dimostrabile attraverso la presentazione di almeno tre referenze di Comuni, di cui almeno uno nella Provincia di Bari. L'accesso alla selezione, cioe', era limitato solo nei confronti dei soggetti che avessero gia' operato nella provincia.

Secondo i giudici amministrativi, tale prescrizione violerebbe i principi di parita' di trattamento e non discriminazione per come sanciti dal Codice dei contratti; inoltre, si concretizzerebbe anche una violazione ai principi del Diritto comunitario in materia di libera prestazione dei servizi e libera circolazione dei lavoratori.
Fonte: TAR PUGLIA – SEZIONE DI BARI – SENTENZA N. 1496 DEL 27 APRILE 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS