Lunedì 25 gennaio 2010

Giustizia amministrativa: primo schema per la riforma

a cura di: eDotto S.r.l.
E' stato messo a punto dalla commissione del Consiglio di Stato, incaricata dal Governo, lo schema di riforma del processo amministrativo. Il Governo - si ricorda - con la Legge 69/2009 aveva ricevuto la delega per adottare, entro un anno dalla data di entrata in vigore della legge, uno o piu' decreti legislativi per il riassetto del processo amministrativo.

La bozza di riforma prevede, in primo luogo, l'istituzione di sezioni stralcio che avranno la funzione di smaltire il grande arretrato nei Tribunali amministrativi. Tra le altre novita', gli interessati potranno proporre l'azione di risarcimento per lesione di interessi legittimi anche in via autonoma rispetto all'impugnativa dell'atto. Qualora il giudice amministrativo intervenga in sede cautelare, poi, lo stesso dovra' valutare l'apprezzabilita' delle esigenze del ricorrente e, se le stesse siano tutelabili con una sollecita decisione di merito, fissera', con l'ordinanza di sospensiva, anche la data di discussione nel merito. Introdotta, in caso di eccezionale gravita' ed urgenza, anche la possibilita' di presentare una richiesta cautelare ante causa. In appello, potranno essere proposti motivi aggiuntivi se il ricorrente venga a conoscenza di documenti non prodotti dalle altre parti in primo grado. Per i ricorsi in materia di elezioni politiche sara' competente in primo grado il Tar Lazio, mentre in appello il Consiglio di stato.

Lo schema del codice della giustizia amministrativa e' attualmente sottoposto alle osservazioni delle associazioni dei magistrati Tar e del Consiglio di stato, nonche' delle associazioni di professori e avvocati di diritto amministrativo, del Cnf e dell'Oua. Il testo definitivo sara' poi spedito al Governo che dovra' emanarlo entro luglio.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 13 – Sezioni stralcio nei Tar - Cherchi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report