Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Martedì 12 febbraio 2013

Frodi carosello. Legittima la deduzione riferita alle imposte sui redditi

a cura di: eDotto S.r.l.
Ai sensi dell'articolo 14, della Legge n. 537/1993, i costi delle operazioni soggettivamente inesistenti, in materia di imposte sui redditi, sono deducibili per l'acquirente dei beni qualora sostenuti nel quadro di una cosiddetta “frode carosello”; e ciò, anche nel caso in cui l'acquirente sia consapevole del carattere fraudolento delle operazioni, “salvo che si tratti di costi che a norma del Testo unico delle imposte sui redditi siano in contrasto con i principi di effettività, inerenza, competenza, certezza, determinatezza o determinabilità”.

E’ quanto sancito dalla Corte di cassazione nel testo della sentenza n. 3258 dell’11 febbraio 2013, con cui è stato accolto il ricorso di una società semplice che aveva effettuato un’operazione di acquisto di alcune automobili da una società cartiera. Benché la ricorrente fosse consapevole della frode carosello, la stessa aveva dedotto le imposte Ires e Iva.

La Cassazione, in tale contesto, ha ritenuto legittima la deduzione effettuata con riferimento alle imposte sui redditi ed illegittima quella relativa all’Iva.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS