Lunedì 15 marzo 2010

Figli naturali: Competenza al Tribunale onorario se si chiede solo l'attribuzione dell'assegno

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza depositata lo scorso 5 marzo, la n. 82, la Corte costituzionale ha dichiarato non fondata la questione di legittimita' sollevata dal Tribunale ordinario di Roma con riferimento all’articolo 4, comma 2, della Legge 8 febbraio 2006, n. 54, contenente disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli, nella parte in cui “non prevede, in fine, che i procedimenti relativi ai figli minori di genitori non coniugati sono attribuiti alla competenza dei Tribunali per i minorenni”. Cio' che e' stato messo in dubbio dal Tribunale della capitale e' la mancata previsione di una generalizzata competenza funzionale del Tribunale per i minorenni in ordine alle decisioni sul contributo al mantenimento del figlio minore di genitori non coniugati, che importerebbe un contrasto con l’articolo 3 della Costituzione, avuto riguardo alla ingiustificata disparita' di trattamento tra figli legittimi e naturali nonche' tra gli stessi figli naturali.

Diverse le conclusioni della Consulta, la quale, ricordando come spetti al legislatore la piu' ampia discrezionalita' nella regolazione generale degli istituti processuali, sottolinea come nel caso in esame “non sono manifestamente irragionevoli l’attribuzione, sulla base del diritto vivente e nell’ipotesi di prole naturale riconosciuta, alla competenza del tribunale per i minorenni della controversia relativa all’esercizio della potesta' genitoriale, qualora la stessa sia contestuale alla determinazione dell’assegno di mantenimento, e l’affermazione della competenza del tribunale ordinario, quando si richiede al giudice solo l’attribuzione di detto assegno”.
Fonte: CORTE COSTITUZIONALE – SENTENZA N. 82 DEL 5 MARZO 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS