Martedì 12 agosto 2014

Embargo importazione prodotti agro-alimentari nella Federazione Russa

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
A partire dal 7 agosto 2014, e per la durata di un anno, i prodotti agro-alimentari originari di Stati Uniti, Paesi membri dell' Unione Europea, Canada, Australia e Norvegia, non potranno essere importati nella Federazione Russa.

I prodotti agro-alimentari originari di Stati Uniti, Paesi membri dell' Unione Europea, Canada, Australia e Norvegia, non potranno essere importati nella Federazione Russa, per un anno, a partire dal 7 agosto 2014.

Tale restrizione è stata disposta dal Governo della Federazione Russa con Risoluzione n. 778, del 7 agosto 2014, in attuazione del Decreto Presidenziale del 6 agosto 2014, n. 560, sull' "applicazione di alcune misure economiche speciali per garantire la sicurezza della Federazione Russa".

L'embargo riguarda frutta, vegetali, carne, pesce, latte e prodotti caseari importati dai Paesi che hanno voluto o appoggiato le sanzioni per la crisi in Ucraina.

Il Primo Ministro Russo Dimitri Medvedev ha precisato che "le restrizioni sono imposte per un anno a partire da oggi, ma se i nostri partners dimostrano un atteggiamento costruttivo sui temi della cooperazione, il governo è pronto a rivedere i termini di queste restrizioni" ed ha aggiunto che "questa scelta potrebbe diventare un’occasione per i produttori russi, per sviluppare la produzione interna e avviare relazioni con nuovi fornitori".

L'elenco dei prodotti sottoposti ad embargo sono pubblicati nella Risoluzione n. 778 allegata.

Vai alla Risoluzione.


Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS