Venerdì 4 luglio 2014

È rappresentanza o propaganda, la differenza sta nell’aspettativa

a cura di: FiscoOggi
Per il corretto inquadramento delle spese, a nulla vale invocare il criterio della gratuità della prestazione. Ciò che conta è la diversità, anche strategica, degli obiettivi.

Qualora il contribuente non riesca a provare che a un’attività di sponsorizzazione è riconducibile una diretta attesa di ritorno commerciale, le spese di sponsorizzazione costituiscono sempre spese di rappresentanza e non di pubblicità o propaganda, perché idonee, al più, ad accrescere il prestigio dell’impresa.
Questo il principio affermato dalla Corte di cassazione con l’ordinanza n. 14252 del 23 giugno 2014.

Il fatto
La controversia prende le mosse dal ricorso proposto da un contribuente avverso un avviso di accertamento notificato dall’Agenzia delle Entrate.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS